Il blog degli studenti del Bachelor of Arts SUPSI
in Comunicazione visiva

13/01/2014

The Hidden World

Workshop Margit Säde Lehni e Urs Lehni, dicembre 2013

Come pubblicizzare qualcosa che si suppone rimanga segreto? O, come diceva Groucho Marx, “Non vorrei mai far parte di un club che mi accetti fra i suoi membri”.
Ispirandoci alla mostra The Hidden World dell’artista Jim Shaw, aperta di recente presso Chalet Society a Parigi, in questa settimana ogni gruppo ha concepito, progettato e fuso una serie di società segrete. Il workshop si basa sul concetto di società segreta, nelle sue forme organizzative, rituali e di identità visiva, che oscillano tra il culto e la cultura e rimangono misteriose a tutt’oggi. 

Link al diario giorno per giorno del workshop:
http://www.artichoke.ch/articolo/39/The-hidden-world--Diario

 

Urs Lehni si è formato come grafico ma lavora principalmente come editore con Rollo Press e come professore alla scuola di design di Karlsruhe. Oltre alla progettazione per i committenti, la sua pratica include sempre una gran parte di progetti autonomi come “vectorama.org” (1999), “Our Magazine” (2002), “Corner College” (2008) and “Rollo Press” (2008). Come grafico, si interessa delle zone grigie ai confini della definizione in costante espansione di questo mestiere.

Margit Säde Lehni è un’operatrice culturale e curatrice indipendente basata a Tallinn e Zurigo. Nella sua pratica curatoriale dà particolare enfasi all'attuale natura autonoma e collaborativa della pratica artistica. Dal 2009 ha tenuto workshop all’Accademia di belle arti e collaborato con il Centro per le arti contemporanee in Estonia. I suoi progetti e mostre includono “Doings or Not”, “Art Center for Dismissed Employees”, “If It's Part Broke, Half Fix It”, “And So On and So Forth”.

http://www.rollo-press.com/

(/12)

Articoli correlati